fbpx

Fondazione Guido e Angela Folonari

bambini-folonari.jpg

Oltre trentamila minori aiutati in trent'anni di attività in collaborazione con le parrocchie bresciane

Nel 1979 la Regione Lombardia emanava uno fra i primi decreti della propria storia per il riconoscimento della personalità giuridica di un ente: si trattava della Fondazione istituita presso la Congrega per volontà dei coniugi Guido e Angela Folonari.

Lo Statuto indica come finalità «prestare aiuti, morali e materiali, a minori in qualunque modo bisognosi». È previsto che l’intervento debba avvenire «sempre su segnalazione e mediante l’interessamento dei parroci della provincia di Brescia». La Fondazione procede in collaborazione anche con altri soggetti, attivi nel campo della tutela dei minori; gli aiuti, continua lo Statuto, «potranno essere [...] anche nella forma di sovvenzioni rivolte a consentire a minori, sia normali sia handicappati, di frequentare scuole, di essere ricoverati presso istituti, di ricevere trattamenti e interventi di qualsiasi tipo».

In oltre trent'anni, la Fondazione ha posto in essere una gamma di interventi ricca ed articolata; a partire dalla segnalazione dei parroci, l'aiuto è solitamente 'residuale', nel senso che copre necessità che non trovano adeguate risposte da parte di altri. Le sovvenzioni offerte hanno riguardato soprattutto cure sanitarie, spese scolastiche, pagamenti di rette per l’accoglienza in comunità, istituti o scuole cattoliche, oltre a spese di prima necessità (acquisto viveri e consumi domestici).

L'ammontare delle erogazioni è deciso ogni anno, su proposta della Congrega della Carità Apostolica, da una Commissione formata da due membri della famiglia Folonari e da un delegato del Vescovo di Brescia.

This image for Image Layouts addon

I coniugi
Guido e Angela Folonari

La fondazione è il memoriale intelligente e operoso di una sposa che, non potendo essere mamma, ha dedicato all'infanzia tempo, cuore e doti  
Leggi tutto
This image for Image Layouts addon

Come richiedere
l'aiuto della Fondazione

Per disposizione statutaria, la richiesta di un contributo economico alla Fondazione Folonari avviene esclusivamente su segnalazione e mediante l’interessamento del Parroco del luogo di residenza della famiglia richiedente.
Leggi tutto