fbpx

TERMINE RINVIATO ! Complesso in via Tosio 22 - corso Magenta 33/37: invito a presentare offerte di acquisto

Lunedì, 30 Marzo 2020 17:27
Image
Image
Image

TERMINE RINVIATO AL 30.6.2020

A causa della sospensione di molte attività per l'emergenza in corso, il termine per la presentazione delle offerte è rinviato al 30.6.2020, oltre alla offerta cartacea si chiede di inviare mail all'indirizzo presidente@congrega.it

La Congrega della Carità Apostolica invita a presentare offerta per l’acquisto del complesso immobiliare posto a Brescia in via Tosio 22 e corso Magenta 33-37.

Il complesso immobiliare, di particolare pregio urbanistico, si compone di vari corpi di fabbrica, oltre ad un giardino interno esclusivo con alberi secolari e due accessi carrabili, da via Tosio e corso Magenta. Le unità immobiliari, in cui è attualmente suddiviso, sono in parte libere e in parte sottoposte a contratti di locazione per uso abitativo e commerciale.

L’immobile si presenta in ordinarie condizioni manutentive. Il complesso è bene culturale vincolato, sottoposto alle disposizioni del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, di cui al Decreto Legislativo 22 gennaio 2004 n. 42 e s.m.i. e gravato da specifico provvedimento in data 26 settembre 1956.

Dal giorno 10 gennaio 2020 le persone interessate a visitare l’immobile ai fini della formulazione dell’offerta possono contattare la segreteria della Congrega (tel. 030-291561 int. 1 – fondazione@congrega.it) per fissare un sopralluogo.

L’offerta dovrà pervenire presso la sede della Congrega della Carità Apostolica in via Mazzini n. 5 a Brescia entro le ore 12.00 del giorno 31.03.2020 30.06.2020 in busta chiusa e sigillata con la dicitura «Offerta irrevocabile per l’acquisto a corpo del complesso di via Tosio 22/corso Magenta 33-37 in Brescia » e via mail all'indirizzo presidente@congrega.it

Seguono lettera d'invito - che contiene nel dettaglio le modalità con cui presentare l'offerta d'acquisto - scheda tecnica relativa al complesso ed ulteriori allegati, ove sono riportati i dati di principale interesse, da ritenersi peraltro indicativi e tali da non costituire in alcun modo presupposto contrattuale.