Il ricordo di Giuseppe Tovini a vent’anni dalla beatificazione

Mercoledì, 19 Dicembre 2018 11:22

“In questo grande apostolo sociale che seppe dare speranza a quanti erano privi di voce nella società del suo tempo invito a guardare soprattutto voi, cari fedeli laici di Brescia e d’Italia”. Queste le parole di papa Giovanni Paolo II giunto a Brescia il 20 settembre 1998 per proclamare beato Giuseppe Tovini.

Avvocato, protagonista di primo piano del movimento cattolico italiano e promotore di innumerevoli istituzioni in campo economico educativo e sociale, Tovini (1841-1897) fu anche confratello della Congrega per la parrocchia di Sant’Agata ed in più occasioni mise la propria opera professionale a servizio del Sodalizio soprattutto in merito ai rapporti con la Pubblica Autorità per difendere l’autonomia e la conservazione della Pia Opera.

Per questa ragione, nel ventesimo anniversario della beatificazione, la Fondazione Tovini ha voluto donare alla Congrega una reliquia insigne del beato che che è stata consegnata nel corso di una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo di Brescia presso la Cappella della Congrega.

Oltre all’intervento del Vescovo ed ai saluti del presidente della Congrega Alberto Broli e del presidente della Fondazione Tovini Michele Bonetti, il professor Mario Taccolini – che fu postulatore della causa di beatificazione – ha tracciato un profilo storico biografico del beato.

«Senza retorica possiamo pensare a Giuseppe Tovini come “uno di noi”» - così il Presidente Broli. «Pur nell’eccezionalità del suo profilo, egli è stato uno dei Confratelli di questo Sodalizio, uno dei cittadini di questa comunità, uno dei Santi di questa Chiesa locale. Vi è nella vita del Tovini la prova che non bisogna accontentarsi, che l’impegno ha un valore, che il bene ha delle ragioni.»

Articolo a firma di mons. Filippini sul Giornale di Brescia | 20 dicembre 2018

Contatti

Congrega della Carità Apostolica
via Mazzini 5 - 25121 Brescia
Telefono 030.291561
 
 
Logo Associato a Assifero

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta aggiornato sulle attività della Congrega e delle Fondazioni amministrate
Please wait